Livecity.it: un’avventura underground della critica italiana dal 2002 al 2013

Questo blog nasce dall’esigenza di ricordare a prescindere un sito – Livecity.it – che è stato il più grande progetto indipendente della nostra epoca nel mondo di Internet. Ogni epoca ha avuto i suoi esperimenti e i suoi cervelli che in maniera indipendente usavano i mezzi a disposizione per una condivisione, informazione, critica, lontane dal main streaming e dal modo di fare informazione a livello massificato.

Prima l’editoria, poi le radio, poi le tv hanno svolto nelle epoche parti “underground”, dal 2000 in poi indubbiamente l’indipendent opinion si è sviluppata sul Web.

Con un sito prima completamente personale amatoriale, Federico Armeni ha iniziato un grande progetto di informazione culturale, incontrando e raccontando i personaggi dell’underground romano, bazzicando per i club Jazz, Rock e Blues di Roma (Be Bop, Big Mama, Alexander Platz, Il Mitreo, Villa Celimontana…).

Con l’Università e la formazione per diventare giornalista pubblicista, Livecity è diventato sempre più grande, ha aggiunto sezioni, e ha unito diverse anime al suo interno. Non soltanto Federico Armeni come creatore e redattore, ma anche Alessio Trerotoli, Claudio Cavallaro, Marco Maimeri, Vacho Varela, Alessandra Cavisi, solo per citare alcune delle importanti firme di Livecity.

Dal 2007 c’è stata una versione “ufficiale” che è rimasta fino al 2013: sono proprio questi 5 anni e qualcosa  che hanno dato a Livecity un vestito Nazionale importante, e ad essere riconosciuto dai più importanti Uffici Stampa anche fuori dal mondo (l’accredito al Festival di Cannes come ai concerti della O2 Arena di Berlino dimostrano la valenza di Livecity anche fuori dall’Italia, grazie alle sue entusiastanti statistiche).

Nel 2013 la decisione di Federico Armeni di lasciare Livecity.it a un progetto editoriale che potesse prenderne un mano una struttura oramai divenuta troppo importante per un giornalista freelance.

Di qui, un blog memoria del suoi redattori, articoli ed episodi di 11 anni di giornalismo indipendente.

 

This blog was born from the need to remember regardless of a site – Livecity.it – which was the largest independent project of our time in the Internet world . Every age has had its trials and its brains independently used the means available for sharing , information, criticism , far from the main stream and the way to do mass- level information .

Before publishing, then the radio , then television have played in ages parties “underground” , from 2000 onwards undoubtedly the indipendent opinion has developed on the Web

With a completely personal amateur site before , Federico Armenians started a big project of cultural information , meeting and telling the characters in the roman , hanging out for the club Jazz, Rock and Blues of Rome ( Be Bop , Big Mama , Alexander Platz , the mithraeum Villa Celimontana … ) .

With the University and training to become a journalist , Livecity has become bigger and bigger, he added sections , and joined different souls inside. Not only Armenians Frederick as the creator and editor, but also Alessio Trerotoli , Claudio Cavallaro , Marco Maimeri , Vacho Varela , Alessandra Cavisi , just to mention some of the important signatures of Livecity .

Since 2007 there has been an “official” version that has remained until 2013 : it is these five years and something that gave a dress National Livecity important , and to be recognized by the most important press offices also out of this world ( the ‘ accreditation to the Cannes Film Festival concerts as the O2 Arena in Berlin demonstrate the value of Livecity also outside Italy , thanks to its entusiastanti statistics).

In 2013 the decision of Frederick Armenians to leave Livecity.it to a publishing project that could take a hand a structure now become too important to be a freelance journalist .

Hence , a blog memory of its editors , articles and episodes of 11 years of independent journalism .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...