Brandon Flowers, “Desired Effect”, nuovo album per il leader dei Killers all’insegna della musica d’autore

Che Brandon Flowers fosse un autore più che prolifico lo si era capito palesemente nei suoi anni nei Killers, dove con quattro album in 10 anni hanno sfornato qualcosa come 32 canzoni entrate nelle hit parade britanniche e americane, mentre “solo” una ventina sono entrate anche negli altri Paesi del mondo, dall’Europa al Giappone, dove tra l’altro la band di Las Vegas è oggi famosissima.

Non contento di questa decade a dir poco entusiasmante, Brandon Flowers se ne è fregato della pausa dei suoi compagni di band, esausti dai lunghi tour, e ha sfornato un belissimo disco solista, “Flamingo”, a cui ha fatto seguire un altro tour mondiale. Altra band, altro concetto di fare musica.

Ma quella esperienza solista non è rimasta sola: Flowers sforna un secondo album a due mani, prodotto da Ariel Rechtshaid e chiamato “Desired Effect”, e sembra che il lato intimista del trentenne cantante americano sia ormai cristallizzato in maniera insolubile.

Infatti questo disco contiene dei capolavori come “Between and you” e “The Way it’s Always been”, ma anche tantissimi altri brani di gradevolissimo ascolto, curati nei suoni, nei testi, nella maniera ammaliante di cantare di Flowers, e in generale da un bel senso di unicità che lega tutti i brani dell’album.

Desired Effect è un disco fatto oggi ma che suona come quegli Lp di una volta, dove tutto fila liscio e ben fatto, senza la pretesa di piazzare necessariamente una hit sul mercato.

Federico Armeni

flowers desired effect

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...